Skinimalismo | La nuova Tendenza di Bellezza
Consigli

Skinimalismo | La nuova Tendenza di Bellezza

Quando ho letto per la prima volta della nuova tendenza di bellezza ho pensato “questa fa per me!”. Si, perché la nuova tendenza di bellezza si chiama Skinimalismo e vuole unire due concetti molto importanti. Da un lato l’importanza di una buona skincare routine e dall’altra la consapevolezza che a volte usare “meno è meglio” attuando, così, uno stile minimalista. In questo articolo, capiremo meglio cosa significa Skinimalismo e alcune idee per metterle in pratica.

Divulgazione delle affiliazioni: questo post contiene collegamenti affiliati a prodotti che consiglio. Cliccandoci ed eseguendo un acquisto, riceverei una piccola commissione SENZA alcun costo aggiuntivo per te. Così facendo mi supporteresti, aiutandomi a creare sempre nuove ricette e a condividerle sul mio blog.

Inoltre: Il Contenuto non intende sostituirsi al consiglio, alla diagnosi o al trattamento medico professionale. Chiedete sempre il parere del vostro medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda su una condizione medica della pelle.

Gabi

Skinimalismo | La nuova Tendenza di Bellezza

Skinimalismo | La nuova Tendenza di Bellezza
Salvami in Pinterest!

L’azienda cosmetica e l’impatto sull’ambiente

Con il problema globale del cambiamento climatico e con l’enorme quantità di rifiuti che vengono prodotti giornalmente, anche l’industria cosmetica si sta muovendo velocemente per ridurre il suo impatto sull’ambiente. Molti sono i brand che hanno deciso di modificare, ad esempio, il loro packaging preferendo alternative più sostenibili. Pensiamo, anche, alla possibilità di riutilizzare lo stesso contenitore grazie all’opzione “ricarica”, riempiendolo nuovamente senza doverlo gettare per comprarne uno nuovo. Alcuni esempi di aziende che adottano questa filosofia sono, Zao o Puro Bio ad esempio.

Ma questo potrebbe non essere abbastanza ed ecco che la nuova tendenza dello Skinimalismo sta iniziando a muovere i primi passi soprattutto tra consumatori attenti alla sostenibilità e all’ambiente.

Cosa significa Skinimalismo?

Skinimalismo è la nuova tendenza di bellezza che applica lo stile minimalista alla beauty routine. Con il motto del “meno è meglio” e “slow-beauty”, questo trend predilige l’uso di prodotti cosmetici con pochi ingredienti, in grado di svolgere multiple funzioni ma soprattutto di una skincare routine che non richiede l’applicazione di infiniti step e di tanti prodotti. Insomma, una tendenza che cerca di ridurre il numero di prodotti utilizzati e di conseguenza il numero di questi che con il tempo andranno a riempire le discariche. Penso, inoltre, che possa essere un trend perfetto per lanciare un messaggio importante. Lasciamo la nostra pelle più naturale e accettiamola così com’è nella sua unicità. Stop a strati coprenti di fondotinta e trucco eccessivo, sì ad una skincare minimalista ma consapevole.

Il mio Approccio Skinimalista

Da alcuni anni ormai, la mia collezione di cosmetici si riduce ad un mascara, una matita nera e una palette di ombretti. Con gli anni, il mio legame con il make-up si è affievolito sempre di più preferendo una buona skincare all’applicazione di fondotinta, ciprie e altra roba. Ho gradualmente abituando la mia pelle ad essere trattata con creme e oli biologici e ad accettarla così come è. Ogni mattina, riflessa nello specchio, vedo le mie rughe intorno agli occhi, le mie lentiggini e la macchia solare che ogni giorno ho come l’impressione che si stia inscurendo. Nonostante questo, mi sento più a mio agio così, piuttosto, che con uno strato coprente di fondotinta. Questo è il mio modo personale di considerare la skincare ed ecco spiegato perché quando ho sentito parlare di Skinimalismo mi ci sono subito riconosciuta.

La mia Routine Skinimalista | i Prodotti che Uso

Pochissimi sono i prodotti cosmetici che compro per la skincare, perché la maggior parte ormai li produco in casa. Ho provato questi pochi prodotti qualche anno fa e li ho trovati ottimi ed in linea con la mia filosofia di skincare, cioè con solo ingredienti di origine naturale e certificati. Continuando a leggere scoprirai anche, perché non li auto-produco come invece faccio ormai stabilmente da anni per shampoo o saponi.

skinimalismo i prodotti che uso

1. Detergente viso

Il primo prodotto è un detergente viso delicato. Il detergente che uso quando voglio pulire a fondo la mia pelle è il detergente schiumoso di Madara.

Soli due pump di questa schiuma soffice sono sufficienti per pulire a fondo la pelle tramite dei lenti massaggi circolari. Il detergente Madara è certificato EcoCert ed è Vegan, Cruelty Free, Gluten-free e anche Nut Free. Dopo averlo massaggiato sulla pelle e risciacquato via con dell’acqua tiepida la mia pelle è morbida e fresca. Perché non auto-produrne un’alternativa? Questo prodotto mi è difficile da sostituire con una simile alternativa fai-da-te per via proprio della sua consistenza schiumosa.

2. Tonico

Dopo aver pulito il viso con il detergente è il momento di riequilibrare il pH della pelle con un tonico. Il tonico che uso e che vi consiglio è il tonico di Hej Organic al cactus. Questa azienda tedesca, produce degli ottimi prodotti di skincare certificati e vegan. Il tonico lascia la pelle fresca e profumata pronta per l’applicazione di una crema.

Perché non autoprodurne un’alternativa? In realtà di tonici ne preparo ma la loro durata è limitata a qualche giorno se mantenuti in frigo. Per questo, mi capita di non averne di pronti a disposizione, e di ricorrere a questo tonico commerciale che grazie ai conservanti riesce a mantenersi per mesi.

3. Crema viso

L’ultimo prodotto che applico è una crema viso. La crema viso che compro quando non ho la possibilità di prepararne una mia, è la crema viso idratante Lavera.

Questo brand, insieme a Weleda, è dove mi rifugio quando ho bisogno di una crema viso nell’immediato. Questa crema, nello specifico, ha degli ingredienti che adoro come oli leggeri idratanti e di facile assorbimento e oli essenziali non troppo intensi. Lo so. Starai pensando: “ma non ti prepari la tua crema in casa?”. Sì, le preparo e comprarne significa che qualcosa è successo. Capita che per mancanza di ingredienti o di tempo, non riesca a incastrare la sua preparazione con i miei impegni. Se a questo si aggiunge la richiesta costante di mio marito di una crema viso, preferisco comprarne una per renderlo felice e preparare la prossima crema con calma.

La mia skincare routine con prodotti commerciali si riduce a soli tre prodotti, davvero minimal.

La mia Routine Skinimalista fai da te

Lo skinimalismo, la nuova tendenza di bellezza, è perfetta per chi adotta uno stile di vita sostenibile e consapevole che le proprie scelte hanno un’influenza sul pianeta. Io preferisco alternare questi prodotti con una skincare alternativa fai-da-te. Quando si tratta di alternative di skincare fatte in casa, però, un ruolo importante nella mia routine è sicuramente dato dalle argille. Verdi o bianche, sono perfette per pulire a fondo la pelle ma anche per creare una maschera viso.

Vuoi scoprire altre ricette fai da te che sono facili e con pochi ingredienti? Guarda il mio post.

Se sei interessat@ ad un esempio di skincare con pochi ingredienti e fai da te, iscriviti alla mia newsletters e riceverai gratis la mia skincare routine (al momento in inglese).

Skinimalismo zero waste

Se ti piacciono i miei contenuti, aiutami con una piccola donazione. Con il tuo sostegno, vorrei acquistare nuovi ingredienti e creare prodotti di bellezza originali e naturali! Grazie 🙂

Gabi

Don’t miss any natural recipe! Subscribe now!

* indicates required

Please select all the ways you would like to hear from c6beauty:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.