sapone al mango processo a freddo
Ricette

Sapone al mango fatto in casa

I saponi fai da te sono tra i miei prodotti preferiti. In particolare usando il metodo a freddo, si possono creare saponi con caratteristiche specifiche, semplicemente scegliendo con cura oli e burri. In questa ricetta ho realizzato delle saponette con il processo a freddo usando il burro di mango anziché il burro di Karitè. Continuando a leggere scoprirai gli ingredienti e il procedimento per creare il tuo sapone fatto in casa al mango!

Divulgazione delle affiliazioni: questo post contiene collegamenti a prodotti che consiglio. Cliccandoci ed eseguendo un acquisto, riceverei una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per te. Così facendo mi supporteresti, aiutandomi a creare sempre nuove ricette e a condividerle sul mio blog.

Gabi :*

Ma prima..se sei interessat@ a creare saponi fatti in casa, ma non sai da dove cominciare, dai pure un’occhiata al corso che ho realizzato! Tutto ciò che devi sapere sulla preparazione del sapone con il metodo a freddo, clicca qui.

Impara tutto sulla produzione di sapone con il mio corso (adesso anche in italiano!) Tutto, dagli ingredienti, allo sconto della soda, e molto altro ancora! (sponsor)

Burro di mango vs burro di Karitè

Tra le domande più frequenti c’è: “Posso sostituire il burro di Karité con il burro di mango”.

Il burro di mango ha caratteristiche molto simili a quelle del burro di Karitè. Lo si può facilmente osservare controllando la loro composizione in acidi grassi aiutandoci con soapcalc.net. Qui, infatti, riscontriamo che le percentuali dell’acido stearico, oleico, palmitico e linoleico sono molto simili. Osserviamo solo delle leggere variazioni per quanto riguarda tre importanti caratteristiche che avrà il nostro sapone: la durezza, la consistenza della schiuma e la proprietà condizionante sulla pelle. Il burro di mango è più indicato se si desideri dare al sapone durezza e schiuma stabile mentre il burro di Karitè se si voglia avere un sapone più condizionante.

NB: Ma ricorda che queste caratteristiche variano solo leggermente quindi non aspettarti differenze enormi tra una saponetta con burro di mango e una con burro di Karitè.

sapone al mango fatto in casa
Salvami in Pinterest!

Sapone fatto in casa al mango | Ricetta e ingredienti

Per creare il sapone al burro di mango (300g) puoi seguire queste istruzioni:

Sapone fatto in casa al mango |strumenti da lavoro

I principali strumenti impiegati per realizzare del sapone fatto in casa al mango sono:

Per realizzare saponi in modo del tutto sicuro, ti consiglio di leggere il mio post su ‘quello che non ti dicono del sapone fatto in casa’. Ho ritenuto davvero importante descrivere gli errori che ho commesso nei primi mesi di saponificazione. Questo post ti sarà utile per evitare potenziali situazioni critiche solo seguendo dei semplici accorgimenti.

Per realizzare le nostre saponette fatte in casa al mango andiamo per prima cosa a pesare i grassi e a riscaldarli a bagno-maria finché non saranno tutti sciolti e amalgamati. Nel frattempo, pesiamo la soda caustica che andremo a versare nell’acqua (MAI IL CONTRARIO!!). Quando la soluzione di soda caustica e quella dei grassi avranno raggiunto entrambi una temperatura di circa 45°C, versiamo la soluzione di soda caustica nei grassi.

Saponificazione a freddo

Aiutandoci con un mix ad immersione, mescoliamo la massa fino al raggiungimento del nastro. A questo punto, versiamo i pigmenti e la fragranza. Continuiamo a mescolare dolcemente con una spatola.

Versiamo negli stampi e lasciamo stagionare per 4 settimane o più. La stagionatura può variare a seconda delle condizione in cui sta avvenendo, per cui starà a te osservare la consistenza del sapone dopo 4 settimane e decidere se é pronto per l’uso o se necessita di ulteriore tempo.

Conclusioni

Con queste linee guida, divertiti anche tu a creare i tuoi saponi con il burro di mango.

Ricetta sapone al burro di mango

Con la tecnica della saponificazione a freddo possiamo anche personalizzare i nostri saponi aggiungendo semplici esfolianti. Se ti piace l’idea dai pure un’occhiata alle mie ricette dove ho utilizzato polvere di caffè o farina d’avena.

Prima di andare, non dimenticare di controllare il mio corso su come fare saponi a freddo. Concetti teorici di chimica e un’attenta spiegazione di ciascuna fase, per iniziare a creare i tuoi saponi in modo più consapevole! (disponibile in EN e IT).

Non perdere altro tempo nel cercare informazioni! Impara tutto sulla produzione di sapone in un solo corso! Tutto quello che c'è da sapere per iniziare a creare il tuo sapone fatto a mano!

Se ti piacciono i miei contenuti, aiutami con una piccola donazione. Con il tuo sostegno, vorrei acquistare nuovi ingredienti e creare prodotti di bellezza originali e naturali! Grazie 🙂

Gabi